Il Soggetto responsabile della Patto Territoriale della Provincia di Macerata è la Società Consortile mista per azioni "Rinascita e Sviluppo", costituita tra i Promotori del Patto il 27 agosto 1999.
Ai sensi della delibera CIPE del 21/03/1997 il Soggetto Responsabile, per il perseguimento delle finalità del Patto, provvede a:
- rappresentare in modo unitario gli interessi dei soggetti sottoscrittori;
- attivare risorse finanziarie per consentire l'anticipazione e/o il cofinanziamento di eventuali contributi statali, regionali e comunitari, ivi compresa la promozione del ricorso alle sovvenzioni globali;
- attivare le risorse tecniche ed organizzative necessarie alla realizzazione del patto;
- assicurare il monitoraggio e la verifica dei risultati;
- verificare il rispetto degli impegni e degli obblighi dei soggetti sottoscrittori ed assumere le iniziative ritenute necessarie in caso di inadempimenti o ritardi;
- verificare e garantire la coerenza di nuove iniziative con l'obiettivo di sviluppo locale a cui è finalizzato il patto;
- promuovere la convocazione, ove necessario, di conferenze di servizi;
- assumere ogni altra iniziativa utile alla realizzazione del patto.
Per volontà dei soggetti promotori la Società Rinascita e Sviluppo si configura sin dall'origine come "Agenzia di Sviluppo Locale" per tutta l'area del Patto Territoriale, potendo così espletare funzioni di ideazione, progettazione e gestione di iniziative di sviluppo sociale, economico ed occupazionale dell'ambito locale.

Il Patto Home page Utility Contatti Agenda Il Territorio Statuto Organi Attività Soci